Viali nuovi, vecchie destinazioni.

Viali nuovi...

Proprio in questi giorni stiamo assistendo ad un grande fermento sul Viale della Libertà.

Addirittura abbiamo visto tre/quattro ditte lavorare contemporaneamente all'opera. Premesso che vedere le imprese che lavorano è sempre un immenso piacere, qualche domanda però bisogna pur farla.  

E’ necessario porsi degli interrogativi perchè i clienti delle ditte che lavorano su quel viale siamo noi, siamo noi ad usufruire di quelle opere, che vengono realizzate e pagate con i nostri soldi.

I lavori sul Viale della Libertà, conosciuto come anche le “doppie corsie”, potrebbero rientrare a pieno merito nei libri dei “grandi misteri italiani”: mille variazioni di progetto, diverse ditte coinvolte e soldi sborsati due volte per fare e rifare gli stessi lavori, forse con qualche tocco di colore in più.

Certo, alla fine avremo un nuovo bel viale.

Ma quanto è costato a noi cittadini? e quanto si poteva risparmiare con una buona amministrazione? Quanti soldi sono stati spesi male in questo periodo?

Quando agli assessori viene fatto notare il "lento morire" del nostro paese essi rispondono sempre, mentendo, che essi non c'entrano nulla, che è tutto a posto, che siamo noi i catastrofisti e i disfattisti, ma almeno spieghino ai cittadini

 

come hanno fatto a spendere in questi anni più di un milione di euro per una sorta di campagna elettorale permanente per distribuire qualche lavoro e qualche contentino a operatori economici e cittadini semplici.

I soldi c'erano, ma sono stati spesi male.

Sono stati spesi senza guardare al futuro ma solo al presente. Potevano essere realizzati progetti che permettessero a qualche giovane di rimanere ad Apice e costruire qui il proprio futuro, ed invece sono stati semplicemente spesi per fare altro.

Chi pagherà per tutto questo? Chi pagherà per il futuro sottratto ed il tempo perso di questi anni? Ci sarà qualcuno in grado di dichiarare la propria incompetenza politica, dopo aver amministrato per lunghi anni?

A questo punto c'è solo da sperare che ciascuno si assuma le proprie responsabilità.

 

 

 




Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Efren Watwood (venerdì, 03 febbraio 2017 06:59)


    Hello! This is kind of off topic but I need some help from an established blog. Is it difficult to set up your own blog? I'm not very techincal but I can figure things out pretty fast. I'm thinking about making my own but I'm not sure where to start. Do you have any ideas or suggestions? With thanks

  • #2

    Nicole Serafini (lunedì, 06 febbraio 2017 21:22)


    I absolutely love your blog and find a lot of your post's to be what precisely I'm looking for. Do you offer guest writers to write content for you? I wouldn't mind composing a post or elaborating on most of the subjects you write with regards to here. Again, awesome blog!